Certificazione di Professione HR

Sai che la PROFESSIONE HR è certificabile?

Perché certificarsi?

In questo momento di grande cambiamento e di concorrenza bisogna anticipare il mercato per vincere la competizione.

Chi si occupa di Risorse Umane interviene sui processi strategici aziendali che attengono alla gestione e sviluppo delle persone, definendo percorsi efficaci ed efficienti, potenziando i risultati ed il benessere del capitale umano, con beneficio dell’intera realtà organizzativa.

Avere in azienda un team con competenze qualificate e riconosciute, non solo in Italia ma anche all’estero, è un elemento competitivo vincente che garantisce prestazioni di valore all’interno dell’organizzazione e incrementa la redditività.

Che cos’è la Certificazione di Professione?

Il 25 aprile 2016, in collaborazione con UNI, KIWA, Labor – Laboratorio congiunto di Psicologia per il Lavoro ed il Benessere Organizzativo, Bologna Business School, Cattedra di Economia Aziendale dell’Università di Bologna e HR Community, viene pubblicata la Prassi di Riferimento UNI PdR 17/2016, la prima a definire univocamente i requisiti relativi ai profili professionali della funzione Risorse Umane nelle organizzazioni sulla base dei criteri del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF).

La prassi di riferimento UNI/PdR 17:2016 non è una norma nazionale, è un documento pubblicato da UNI, come previsto dal Regolamento UE n.1025/2012, alla quale si aderisce su base volontaria e non obbligatoria, che raccoglie prescrizioni relative a prassi condivise.

La prassi di riferimento UNI/PdR 17:2016 ha la finalità di:

  • creare un riferimento univoco che consenta di individuare il ruolo delle figure HR, fornendo alle organizzazioni uno strumento per portare al proprio interno adeguate metodologie e competenze in ambito Risorse Umane;
  • evidenziare la funzione Risorse Umane quale tassello strategico per lo sviluppo del business aziendale definendo politiche catalizzatrici di obiettivi di successo;
  • fornire all’utenza un riferimento ai fini dell’attestazione della formazione del profilo professionale.

Come si è arrivati alla definizione della prassi?

Si è arrivato a questo documento attraverso sistematici incontri e interviste a professionisti HR di imprese di varie dimensioni, rappresentative del tessuto economico nazionale e internazionale, in collaborazione con l’Associazione HR People e in coerenza con i parametri EQF (European Qualifications Framework), giungendo alla definizione di 14 profili professionali, suddivisi per 4 centri di competenza.

Conseguire una Certificazione Accreditata, in conformità alla PdR 17/2016, è una garanzia d’eccellenza!

Questa certificazione, unica valida a livello nazionale e internazionale ai sensi della legge 4/2013, rappresenta un ottimo vantaggio competitivo sia per i professionisti della funzione Risorse Umane che per le organizzazioni che li ospitano.

Ecco perché molti professionisti hanno già scelto di dare più valore alle proprie competenze nel settore Risorse Umane attraverso il percorso di Certificazione accreditata secondo la UNI PdR 17/2016.

La prossima sessione di esami di certificazione è il

30 ottobre 2019 

presso
BEST WESTERN ANTARES HOTEL CONCORDE VIALE MONZA, 132 – MILANO (MI)
 

Per maggiori informazioni scrivi a: segreteria_commerciale@profexa.it

Scroll to top